I 5 più importanti trend tecnologici del 2016

trend tecnologici 2016

Ci siamo ormai abituati all’idea che sia l’innovazione tecnologica a scandire l’evoluzione della nostra società e dunque, ora che un terzo di 2016 è già passato, è tempo di analizzare le principali tendenze che stanno contribuendo a rivoluzionare le nostre abitudini.

I trend tech del 2016

Dalla realtà virtuale alle stampanti 3D abbiamo individuato i 5 maggiori trend tecnologici del momento, con i quali sarà davvero difficile non confrontarci quest’anno. Eccoli:

  • Realtà virtuale: al primo posto del nostro elenco è la realtà virtuale, che nel corso di questi primi mesi del 2016 ha compiuto notevoli progressi grazie allo sforzo dei big del settore. I visori di Samsung e Facebook sono ormai in commercio, ma questo sembra essere solo il primo passo, una sperimentazione per le infinite possibilità che questa tecnologia offre. Intanto Samsung ha di recente brevettato le lenti a contatto smart, per offrire un’esperienza di RV ancora più immersiva.
  • Wearable: i dispositivi indossabili si stanno lentamente affermando e secondo gli esperti questo dovrebbe essere effettivamente l’anno della consacrazione. Fino ad ora il pubblico si è orientato maggiormente su device di fascia medio-bassa, ma un miglioramento della tecnologie top level e un fisiologico calo dei prezzi dovrebbe cambiare le carte in tavola o l’orologio al nostro polso, vedi tu.
  • Drone technologyi droni non sono una novità, ma mai come quest’anno i piccoli aircraft stanno avendo una diffusione sempre più capillare, in moltissimi settori. Infatti Amazon entro fine anno dovrebbe iniziare le consegne con droni annunciate tre anni fa, così come Google che in Cina ha avviato un progetto simile. Mentre sempre più squadre sportive utilizzano stabilmente i droni durante gli allenamenti per analizzare dall’alto i movimenti del gruppo.
  • Stampanti 3D: potrebbe essere questa la vera new entry della nostra quotidianità. Si trovano a prezzi sempre più accessibili (a partire da 300 euro) e per le incredibili possibilità che offrono non dovrebbero faticare ad affermarsi. Inoltre, per avvicinarsi a questo mondo, sono in vendita a partire da poco più di 50 euro anche delle penne 3D che, disegnando per aria, permettono di creare oggetti solidi e tridimensionali.
  • Intelligenza artificiale: è sicuramente il settore sul quale si stanno facendo i maggiori investimenti. Apple e Google sono al lavoro per migliorarsi, una partendo dall’esperienza di Siri, l’altra dal più smart dei motori di ricerca. In Giappone invece Hitachi ha presentato Emiew 3, un assistente robotico umanoide in vendita a partire dal 2018,  che sarà in grado di individuare pericoli e interagire in quattro lingue a seconda di chi ha di fronte.
Share

Leave a Reply

Your email address will not be published.