Img nuvoletta articolo campagna L'Oréal

Il proximity sposa il trade marketing nella strategia di AdKaora per L’Oréal Paris

Tempo di lettura: 1 minuto e mezzo

Attivare sinergie di squadra tra il proximity marketing e il trade marketing? E’ quello che abbiamo fatto per la strategia realizzata per L’Oréal Paris che aveva come focus il lancio di Accord Parfait Nude, il suo primo siero colorato con l’1% di Acido Ialuronico Puro che rimpolpa la pelle come un siero e uniforma l’incarnato come un fondotinta, e la promozione di alcuni prodotti best seller del comparto skincare.

La campagna, realizzata insieme a Publicis Media e andata online a settembre, aveva come obiettivi Product Awareness e Drive to store, raggiunti grazie all’unione di strumenti di marketing digitale con un’attività di trade marketing “tradizionale” all’interno degli store coinvolti. Una strategia pensata per rafforzare la conoscenza dei prodotti e aumentare la pedonalità.

Grazie all’incrocio di dati di interesse, geo-comportamentali e di navigazione, facenti parte del panel di utenti composto da 9 milioni di device ID e 26 milioni di cookie, è stato possibile intercettare precisamente il target di riferimento, relativo a donne tra i 25 e i 54 anni, interessate a make-up, beauty e skincare.

Una volta individuata l’audience, è stato pianificato un mix di formati mobile display standard per mostrare al target di riferimento, che si trovava in prossimità dei punti di interesse, il nuovo fondotinta Accord Parfait Nude e il Revitalift Filler. Un’attività a cui si è aggiunto l’utilizzo delle Notifiche Push, che hanno permesso di sfruttare anche i touchpoint e i micro-momenti attivabili grazie allo smartphone.

Tutti i formati hanno indirizzato gli utenti alla tecnologia proprietaria Find&Go Now!, una mappa interattiva brandizzata pensata per guidare il consumatore al negozio più vicino in cui acquistare il prodotto. In più di 100 punti vendita aderenti all’iniziativa sono stati, inoltre, installati degli espositori cross-categoria con l’obiettivo di promuovere i prodotti dei comparti make-up e skincare.

A completamento della strategia di proximity marketing, la fase dedicata alle analisi dei dati, che si è rivelata importante per validare l’efficacia delle leve utilizzate. L’analisi footfall ha permesso, innanzitutto, di misurare l’effetto della campagna sull’incremento delle visite nei punti vendita e di soddisfare i KPI di drive to store.

In più, grazie a una serie di strumenti di marketing e a una sezione dedicata all’interno dell’app CheckBonus, è stata data ulteriore visibilità a L’Oréal Paris. La survey somministrata al panel di utenti iscritti a CheckBonus e condotta durante la campagna, ha permesso, inoltre, al cliente di ottenere preziose informazioni sulle vendite, sul comportamento d’acquisto del consumatore, sull’andamento di vendita per insegne e sulla percezione dei prodotti.

Buoni risultati anche in termini di product awareness, grazie ai formati display e alle Notifiche Push, che hanno registrato rispettivamente 1% e 2% di CTR. Il 23,5% di Engagement rate della Find&Go Now! ha rivelato un forte interesse all’azione da parte degli utenti, confermato anche dai risultati dell’analisi footfall, che hanno registrato un +167% di incremento delle visite nei negozi e quindi un pieno raggiungimento dell’obiettivo drive to store.

Share