Tempo di lettura: 1 minuto e mezzo

Il proximity marketing viene spesso associato in maniera esclusiva all’obiettivo “drive to store”, ovvero l’attivazione dei consumatori attraverso messaggi pubblicitari precisi e puntuali, inviati tramite smartphone, per aumentare la pedonalità nei negozi più prossimi e portarli all’acquisto. Ma oggi il proximity marketing è molto di più!

Grazie alle evoluzioni delle tecnologie a supporto e ai cambiamenti in atto nel customer journey degli utenti, oltre che delle loro abitudini di acquisto,  gli strumenti del marketing di prossimità riescono ad esercitare un’influenza su tutti gli step del funnel, anche su quello più alto dell’awareness.

E’ ciò che abbiamo realizzato con il gruppo TOD’S, per promuovere il brand FAY e la collezione invernale uomo/donna.

Per TOD’S abbiamo gestito una campagna focalizzata sull’uso del proximity marketing al servizio di Brand e Product Awareness, con attività volte, da un lato, a consolidare la conoscenza del prodotto, dall’altro, ad incrementare la pedonalità nei punti vendita interessati. Il nostro segreto per raggiungere gli obiettivi prefissati? Uno studio accurato del target e l’utilizzo di formati esclusivi.

La strategia di awareness di prossimità per TOD’S

Abbiamo intercettato precisamente il target di riferimento relativo a fashion, beauty, luxury e lifestyle, incrociando i dati di interesse, geo-comportamentali e di navigazione, facenti parte del panel di utenti composto da 9 milioni di device id e 26 milioni di cookie. La strategia prevedeva la pianificazione di formati mobile display standard e del Vertical Carousel, nuovo formato rich media mobile, entrambi mostrati agli utenti che si trovavano in prossimità dei punti di interesse. Da tutti i formati era possibile atterrare su una mappa interattiva che guidava l’utente verso il punto vendita più vicino, grazie alla tecnologia proprietaria Find&Go Now.

Il Vertical Carousel è stato realizzato in due varianti, uno per uomo e uno per donna, con tutti gli elementi tipici della comunicazione FAY, favorendo l’interazione e il ricordo del brand. L’utente raggiunto dall’adv ha potuto, infatti, scoprire le novità della stagione e, cliccando su uno dei prodotti, accedere alla Find&Go Now per raggiungere i negozi e le boutique nei dintorni.

Per creare un rich media altamente impattante, il nostro AdKaora Creative Studio ha analizzato in modo accurato l’esigenza specifica del marchio FAY, i prodotti e il target per realizzare le due varianti, per poi focalizzarsi sugli elementi che potessero catturare l’utente in fase di esposizione all’adv, attivando la sua attenzione attraverso la creatività e spingendolo all’interazione.

I risultati della campagna per TOD’S

Il mix di formati standard e Vertical Carousel ha determinato alti tassi sia di CTR sia di Engagement Rate per la campagna, dimostrando l’attrattività della comunicazione sul target. Inoltre, il visitation uplift, superiore alla media, ha dimostrato l’efficacia nel portare visite in store.

[adkReadingTime readingtimetext=”Vuoi vedere altri esempi di successo di Vertical Carousel?” color=”#68a037″ htmltag=”h4″]
Condividi sui social